Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2021

Q&A SULLA COERENZA CUORE-CERVELLO

Immagine
  Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in Te! Queste domande mi sono state fatte in un’occasione un po’ particolare, relativamente all'articolo sul "maestro di coerenza ", di cui vi potrò dire qualcosa più avanti. Qui le condivido, insieme alle mie risposte. D. È ormai dimostrato che il cervello e il cuore , in virtù della loro attività elettrica, emettono un campo magnetico. È vero che il campo magnetico emesso dal cuore è molto più intenso di quello emesso dal cervello ? R. In realtà la nuova scienza sta dimostrando che il cuore umano, in cui si originano le nostre emozioni, produce un campo magnetico molto potente, 5.000 volte più potente del campo magnetico dal cervello e questo deve veramente stupire e far riflettere, visto che nel cervello ci sono 100 miliardi di cellule nervose, cioè i neuroni, che sappiamo essere capaci di produrre potenziali elettrici che hanno comunque ognuno un loro bio-voltaggio e che lavorano in tanti contemporaneamente. Mentre il c

IL MAESTRO DI COERENZA È IL CUORE. LA SCIENZA DIETRO ALLA TECNICA DI ARMONIZZAZIONE CUORE-CERVELLO

Immagine
  Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in Te! Questo post non parla di Ho'oponopono, stavolta. Anche se vi è strettamente legato, in quanto ripetendo "Ti Amo" o qualcun altro dei mantra o una qualsiasi delle preghiere proposte nei post precedenti, respirando tranquillamente e un po' più profondamente del solito, si arriva a quello stato di Pace che sottende armoniosa lucidità mentale, supermemoria, superapprendimento (leggete HO'OPONOPONO PER LA "LETTURA RAPIDA "), supersalute. Lo stato di COERENZA CUORE-CERVELLO , appunto. Questo post è già stato pubblicato sulla mia pagina di MeWe EMOTIONAL FACILITATION - Facilitazione Emozionale.   Come anticipato nel post sull’utilità dei mentori interni , una delle fasi della mia metodica di Facilitazione Emozionale è quella del rilassamento, nel cui stato si individuano i nostri mentori interni. Come rilassamento io propongo la tecnica della coerenza cuore-cervello, che io chiamo “armonizzazione cuore-cervell

SESTO PRINCIPIO HUNA: MANA, CHE LA FORZA SIA CON NOI.

Immagine
  Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in Te!  MANA è il sesto dei 7 principi Huna e SIGNIFICA (tra le altre cose perché la lingua Hawaiana è una lingua sacra, come una continua preghiera, ma in questo caso lo spiego come principio Huna) TUTTO IL POTERE VIENE DA DENTRO - tutto è intriso di potere, il potere viene dall'autorevolezza . Quale autorevolezza? Quella dell' IO SONO .  IO inteso come l'allineamento dei nostri tre Sé (Conscio, Subconscio, Superconscio) con la Divinità, di cui siamo parte, prolungamento ed espressione.  Per spiegarmi, poiché già sappiamo che Mana è l'energia vitale Divina presente in tutte le cose, mi piace associare il concetto di Mana al concetto della Forza del maestro Yoda di Guerre Stellari o Star Wars, che dir si voglia, presente nella famosa frase (che possiede una forte qualità di pulizia, non l'avreste mai detto, eh?) Che la Forza sia con Te (May the Force Be with You). Quindi un altro significato del saluto hawaiano Aloh

RIPETERE "TI AMO": IL MANTRA PIÙ IMPORTANTE PER PULIRE CON HO'OPONOPONO

Immagine
  Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in Te!  Prosegue la serie Q&A SUL PULIRE CON HO'OPONOPONO .  Non molto tempo fa, un'amica ed un amico del gruppo HO'OPONOPONO CLEARING su Telegram mi fecero entrambi questa domanda, che espongo qui nella sostanza, cogliendomi in un momento in cui io attraversavo una situazione che, con essa, aveva più di un'analogia. La domanda era articolata e pressappoco questa: <<Quando ci si trova nel mezzo di un fraintendimento, dove equivoci e prese di posizione (da parte di tutti, quindi anche nostra) si susseguono, vale la pena continuare a pulire o si cerca di passare la situazione ' al meglio' e poi si puli scono le conseguenze?>> Se la nostra intenzione è quella di pulire , come ha ricordato Mabel Katz una volta, prendendoci al 100% la responsabilità di quello che sta succedendo, senza farci carico del problema dell'altro (perché, come ci ricorda il dr Hew Len, se pensiamo di farci carico del problema