Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

PULIRE con Ho'oponopono: PULIZIA INCESSANTE PER SENTIRE LA PACE E LA LIBERTÀ.

Immagine
  Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in te! Innanzitutto, vi abbraccio tutte e tutti energeticamente e, quindi non virtualmente, perché l'energia arriva solo al pensarla: un abraccio forte e intenso che sono certa avvertirete e non perché sia mio, ma perché è un abbraccio. In questo preciso momento, e, direi, in questo istante, l'unico attimo in cui possiamo veramente "CREARE" la nostra vita, è necessario che la pulizia sia incessante, intendo proprio INCESSANTE.  Prendiamocene la responsabilità, perché questo ci restituisce la LIBERTÀ . Se ritenete possa esservi utile, leggte più volte questo messaggio. Innanzitutto il PERDONO. "Ti Prego Perdonami" o "Perdonami". Ogni qualvolta abbiamo pensieri di sconforto, risentimento, giudizio o adirittura di odio, il giudice implacabile che è in noi, cioè la Mente Subconscia, il nostro Bambino Interiore , l'Unihipili di Ho'oponopono, ci reputa incapaci di buone azioni e incoerenti e si rifiut

IL PERCHÉ DEL PERDONO SECONDO HO'OPONOPONO

Immagine
Aloha: riconosco la Vita e il Divino che è in Te. Cosa succede quando si pulisce usando il Perdono ? Perché "Perdonami" o "Ti Prego, Perdonami" è tra le frasi mantra di Ho'oponopono ?  Perché il Perdono è una delle basi fondamentali del metodo di Ho'oponopono ? In poche parole, chi dobbiamo perdonare e per cosa?  Queste sono le domande che mi sono arrivate attraverso il gruppo in questi mesi di condivisione. In questo post cerco di fare un po' di chiarezza.    Mi costava molta fatica all'inizio usare il mantra "Perdonami" e le domande che mi ponevo erano essenzialmente le stesse che ho scritto sopra. La risposta a queste domande è arrivata mentre usavo il mantra "Grazie" (che mi piaceva di più) come se non ci fosse un domani. Ringraziavo per cose belle e cose molto meno belle; tra queste, mi ricordo, un tamponamento in auto, per il cui ringraziamento ho ricevuto tutta una serie di piccoli grandi miracoli.  Ripetendo "